Mama-o è un centro che si occupa dal 2015 di corsi, consulenze e visite per la gravidanza, il puerperio o post parto e dei bambini nella fascia 0/6 anni, in particolare per laboratori e spazio gioco per bambini tra i 6 mesi e i 3 anni.

Gravidanza

Dall’anno scorso abbiamo modificato la modalità dei nostri incontri.

Perché?
Perché il parto si prepara in gravidanza!

Iniziamo alla 20° settimana per:
1. Accompagnare il cambiamento trimestre per trimestre
2. Aiutare la donna a conoscersi
3. Acquisire fiducia nelle sue competenze
4. Preparare il corpo a fare spazio al nuovo arrivato

Entreremo nel merito della doglia, del travaglio e del parto, del puerperio e dell’allattamento.
Dieci incontri totali: quattro incontri con le mamme, una pausa, ripresa alla 28° settimana per altri tre incontri con le mamme, altra pausa e ultimi tre incontri di coppia.
Dall’esperienza di più di 5 anni, in cui abbiamo formato più di 500 mamme e coppie in attesa, e dall’ultima esperienza con PARTORIRE IN MOVIMENTO (di cui abbiamo avuto ottimi feedbak per la gestione del dolore in travaglio dalle mamme che hanno partecipato) abbiamo deciso di UNIFICARE partorire in movimento per le mamme (corso che a questo punto riteniamo fondamentale se non indispensabile, dal momento che in NESSUN ospedale si forniscono queste informazioni nei corsi pre parto) e il corso pre parto di coppia.
Attraverso questo percorso vogliamo restituire alle mamme la loro competenza sulla propria
gravidanza, perchè siano sempre più consapevoli di cosa sta accadendo e diminuisca la delega
agli “esperti” della loro esperienza di maternità.

 

Ecco le nostre Ostetriche, Rosa e Nicoletta

Tu che hai già partorito e hai conosciuto la potenza della nascita hai dentro di te domande o desideri per questa nuova gravidanza che stai affrontando?
Abbiamo pensato ad uno spazio per te, per poterne parlare.

Ti proponiamo di lavorare insieme con il corpo per imparare a fare spazio al bambino.
Anche per te che hai dovuto affrontare un TC (programmato o d’urgenza) nella recedente gravidanza è possibile fare questa esperienza.

Corso con le ostetriche di 5 incontri da 1,5h in orario cena.

 

Ecco le nostre Ostetriche, Rosa e Nicoletta

  

Perché farsi assistere durante la gravidanza da un’ostetrica?
L’ostetrica è la figura sanitaria più appropriata per seguire la gravidanza. Lo sostengono le Linee Guida italiane della gravidanza fisiologica del 2012.
Questa affermazione è confermata anche in altre nazioni dove questo avviene da più tempo.
È caratterizzata da un approccio che riconosce questo evento come naturale nella vita della donna e dove la mamma e il suo bambino, insieme al papà sono guardati come protagonisti.
La nostra competenza sta nel sostenere e mantenere uno stato di benessere e di salute e là dove questo viene meno essere supportate da specialisti.
Come sostenere e mantenere il benessere?

  • Ascolto
  • Utilizzo delle mani e del centimetro per la valutazione clinica della crescita del bambino
  • Controlli ematochimici

 

Ecco le nostre Ostetriche, Rosa e Nicoletta

Assistenza al travaglio a domicilio con accompagnamento in ospedale per il parto.
La scelta della coppia di fare parte del travaglio a casa, nell’intimità del proprio ambiente, è da noi sostenuta.
Garantiamo la nostra presenza per monitorare la salute della mamma e del bambino durante questo tempo.
Per chi fosse interessato proponiamo un colloquio gratuito per conoscere meglio le modalità di assistenza, per affrontare insieme eventuali dubbi, costi e modalità di pagamento.

 

Ecco le nostre Ostetriche, Rosa e Nicoletta

 

Condividiamo la scelta della coppia di scegliere il luogo del parto che considerano più adeguato e sicuro per loro. Per questo siamo disponibili ad assistere la donna anche quando sceglie la sua casa come luogo privilegiato per la nascita del suo bambino.
Per chi volesse saperne di più consigliamo di consultare il sito dell’associazione Nascere a casa a cui apparteniamo e di contattarci per un incontro conoscitivo gratuito per conoscere meglio le modalità di assistenza, per affrontare insieme eventuali dubbi, costi e modalità di pagamento.

 

 

 

 

 

 

Ecco le nostre Ostetriche, Rosa e Nicoletta

 

 

Consulenza pedagogica online ed eventualmente anche presso la casa dei futuri genitori (compatibilmente con la distanza delle nostre sedi) per preparare una casa a misura di bebè e il corredino.
I futuri genitori saranno accompagnati nella preparazione:

  • del luogo del sonno del neonato
  • del luogo dell’igiene del neonato
  • del luogo di nutrimento del neonato
  • del luogo del gioco del neonato
  • del corredino e di tutto ciò che occorre e non occorre per accogliere un bambino in famiglia

La consulenza pedagogica prevede:

  • la telefonata iniziale per la raccolta della domanda e dei primi dati
  • la consulenza di 1,5 ore online sulla piattaforma zoom (o se si preferisce su wa/face time)
  • una relazione sintetica scritta dei consigli emersi inviata via mail entro 7 gg dal colloquio (eventualmente da stampare e far leggere ad altri operatori che si occupano della famiglia)se necessario è possibile fare in aggiunta o totalmente la consulenza presso la casa del neonato (durata circa di 1,5 ore).

Per imparare a portare in fascia organizziamo sia corsi di gruppo sia consulenze individuali. Ci occupiamo di indirizzarvi su quale supporto scegliere sia per l’uso che ne volete fare, sia sulle vostre preferenze.
Il Corso o la consulenza sono indicati alle mamme e ai papà nell’ultimo trimestre di
gravidanza e alle mamme con bimbi tra 0 e 1 anno.

Neomamme

Uno spazio di condivisione per le neomamme con bimbi da 0 a 1 anno condotto dalle Ostetriche di Mama-o o dalla Pedagogista Azzurra. Viene erogato sia in presenza, sia online con massimo 10 mamme alla volta.

Ti aspettiamo se….
– hai voglia di conoscere altre neomamme e di farti conoscere!
– hai voglia di confrontarti in apertura e senza giudizio su tutte le questioni di accudimento e crescita di un neonato (allattamento, svezzamento, igiene, malattie, giochi, educazione, rapporto con la famiglia, rientro al lavoro, rielaborazione del parto, cambiamenti avvenuti con la maternità, cambiamenti nella coppia, gestione famigliare…)
– hai voglia di chiedere alle altre, ma anche di dare del tuo: perché anche tu hai tanto da dare!
– hai necessità di rincominciare ad uscire di casa, ma in uno spazio a misura di neonato, con cuscini per allattare, fasciatoio, stanza calda, spazio per i passeggini.
– hai voglia di metterti in gioco e di scoprire questo nuovo lato della maternità: come sono cambiata? come siamo cambiati? anche a voi succede così?
– hai voglia di rielaborare il tuo parto e di trovare sostegno morale per questo primo duri mesi

Il massaggio non è solo una tecnica, ma un modo di stare con il proprio bambino; è un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con il proprio  ambino; favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore-bambino; favorisce uno stato di benessere nel bambino; stimola, fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastrointestinale, perché previene e dà sollievo al disagio delle coliche gassose; può rivelarsi un buon sostegno dei disturbi del ritmo sonno-veglia; è un’esperienza di profondo contatto affettivo tra genitore e bambino e in questo modo favorisce il rilassamento di entrambi.

Il nostro corso comprende 5/6 incontri della durata di circa 1,5h con la pedagogista e esperta di massaggio neonatale.
E’ rivolto alle neomamme con bimbi tra 0 e 6 mesi.
Oltre al massaggio neonatale il nostro percorso si caratterizza perché si affrontano anche i seguenti aspetti nel corso degli incontri:
Giochi multisensoriali per favorire lo sviluppo emotivo, relazionale, cognitivo e motorio secondo le teorie Montessori e Pikler.
Supporto, confronto e relazione tra neomamme su tutti i temi della maternità (un piccolo spazio neomamme sostanzialmente)
Confronto sui temi di accudimento del neonato in riferimento alla pedagogia della disciplina dolce e della psicologia positiva.

Svezzamento o Autosvezzamento? Come e quando si inizia? Cosa è meglio? Cosa offrire da mangiare? Come sono i tagli giusti? Quanto deve mangiare? E se non mangia? Mio figlio rifiuta il cibo, come posso fare? Come funziona con le allergie? Come tagliare i cibi solidi? Quando iniziare coi pezzettini?

Lo svezzamento è una fase delicata perché inizia il primo distacco della mamma. E’ una scelta famigliare e ogni caso è a se.
Per questo motivo offriamo corsi di gruppo, ma anche consulenze individuali per rispondere a tutte le domande sopra e molto altro.

E’ molto difficile trovare pedagogisti specializzati nella pre e post natalità, rispetto alle teorie dell’alto contatto, della crescita naturale e della disciplina dolce. Da mama-o puoi trovare questo professionista, la pedagogista Azzurra Spreafico.

La consulenza pedagogica ZEROUNO prevede:
– la telefonata iniziale per la raccolta della domanda e dei primi dati
– la consulenza di 1 ora online sulla piattaforma zoom (o se si preferisce su wa/face time)
– una relazione sintetica scritta dei consigli emersi inviata via mail entro 7 gg dal colloquio (eventualmente da stampare e far leggere ad altri operatori che si occupano della famiglia).

La consulenza pedagogica ZEROUNO può occuparsi di:
– sostenere le neomamme
– trovare le migliori soluzioni per la routine della famiglia, ovvero l’organizzazione della giornata
– cercare di trovare alcune strategie per migliorare il sonno, laddove possibile, e fornire informazioni sulla fisiologia dello stesso
– trovare insieme strategie per giocare e per fare attività educative adatte alla sua età
– organizzare lo spazio casa per il neonato o il bambino (cameretta/spazio giochi/bagno/cucina) secondo l’approccio montessoriano
– affrontare alcune difficoltà riguardanti lo svezzamento del neonato dal punto di vista educativo e/o relazionale
– consulenza per portare in fascia il neonato o trovare il giusto supporto ergonomico
– consulenza sui pannolini lavabili
– accompagnamento per il rientro al lavoro della neomamme (emozioni/nido o nonni?/ etc.)
– strategie per lo svezzamento, l’autosvezzamento, sia le basi sia se sussistono delle difficoltà

L’allattamento è Nutrimento. Una mamma che allatta nutre il suo bambino, non solo lo rifornisce di ogni sostanza nutritiva necessaria perché cresca al meglio, ella con l’allattamento si dona al proprio bimbo, trasmette tutto il sua amore e la sua devozione. Semplicemente con uno sguardo d’intesa due esseri, due entità, da poco separate, tornano ad essere parte dello stesso mondo, di un mondo esclusivo, solo loro, in cui il tempo non ha forma e la dimensione è quella di un comodo caldo abbraccio al gusto di amore pure.
L’allattamento è donarsi e per questo è anche un dolce sacrificio che a volte richiede un piccolo incoraggiamento, un rispettoso consiglio, un naturale rimedio per continuare indisturbato finché mamma e bambino ne traggono piacere.
Che sia Allattamento al seno o in formula, Mama-o mette a disposizione le proprie ostetriche perché offrano consiglio, accompagnino e sostengano la mamma che nutre il proprio bambino.
Attenzione!!! Anche quando insorgono piccole difficoltà, lievi inconvenienti di percorso, come ingorghi, mastiti o ragadi, non dimenticare che non sei sola… Mama-o è con te!!!

 

Le nostre ostetriche

L’Osteopatia, utilizzando tecniche delicate e non dolorose, interrompe quei circoli viziosi creati dalle disfunzioni da parto e permette che tali problematiche non si cronicizzino, condizionando lo sviluppo del bambino.

Tra i principali disturbi vi sono:

  • Rigurgiti e reflusso gastro-esofageo
  • Coliche gassose e stitichezza
  • Otiti ricorrenti e congestioni nasali
  • Plagiocefalie
  • Torcicollo miogeno congenito
  • Disturbi del sonno
  • Scoliosi
  • Disturbi dell’occlusione

Evidenze scientifiche hanno dimostrato come questi trattamenti possono fortemente giovare anche ad un bimbo nato prematuro poiché stimolare sin dai primi giorni di vita il nascituro può migliorare sia la funzionalità di alcuni sistemi come quello gastro-intestinale, sia ridurre i tempi di ricovero ospedaliero.
La nostra Osteopata riceve da Mama-o Arcore il giovedì ed è da 5 anni la Dottoressa Eleonora Ratti.

Bambini

Alla mattina abbiamo un percorso di spazio gioco adulto/bambino più lungo come numero di incontri per favorire la socializzazione dei bambini. Ci rivolgiamo ai bambini che non frequentano il nido dai 6 mesi ai 3 anni.

Il contenuto di tutte le attività ludico-educative svolte da Lorena, oltre a voler essere un’occasione di gioco piacevole ha scopi pedagogici 

volti a:
– favorire lo sviluppo della libera esperienza tattile e conoscitiva del bambino nel rispetto dei suoi tempi e della sua età;
– dare qualità alla relazione adult

o/ bambino, al singolo e al gruppo promuovendo la cultura del “prendersi cura“;

– offrire un ambiente sicuro, pensato ed organizzato con angoli di gioco libero e gioco più strutturato in cui approcciarsi a materiali ed attività di scoperta;
– promuovere la cultura della lentezza, della piacevolezza, dell’osservazione partecipata;
– sostenere il confronto positivo tra bambini e tra adulti come possibilità di socializzazione e di relazione;
– accompagnare i bambini nello sviluppo delle loro competenze emotive, affettive, manuali, fisiche, cognitive e linguistiche.

               

Con Lorena, educatrice e e pedagogista.

Durante l’anno offriamo percorsi di numeri variabili di incontri incentrati su diversi temi come:
l’autunno, l’inverno, il natale, la pasqua, la primavera, halloween, san valentino, carnevale,i colori, le emozioni, l’arte, gli ecosistemi, ecc.. Questi incontri hanno attività di pittura, manipolazione, travasi, gioco euristico, sensor bin, creazioni da portare a casa, giochi con il tavolo luminoso e molto altro!


Per bambini dai 6 mesi ai 6 anni divisi per età con diversi esperti.

 

Un momento di gioco speciale dai 16 mesi ai 5 anni con canzoni, libri e semplici giochi di movimento per imparare insieme l’inglese con la teacher SANDY!

Al momento sospeso causa covid

Un percorso di musica dalla nascita ai 5 anni dove cantare, suonare, ballare e sperimentare insieme la gioia della musica con Chiara, musicoterapeuta!

Al momento sospeso causa covid

 

Piccoli in fattoria è un progetto di Mama-o rivolto ai bambini accompagnati da un adulto che vogliono fare esperienze di qualità immersi nella natura, tra gli animali, l’orto, il gioco all’aperto, il trascorrere delle stagioni. Il progetto è svolto in collaborazione con la Scuderia il Picchio (via laghetto, 2 Merate).
I laboratori di Lorena in scuderia sono delle occasioni per vivere la natura coi propri bambini in un contesto piacevole e sereno pieno di suoni e colori del boschetto e del prato. Tra gli animali e i materiali naturali ( appositamente preparati e presentati) adulti e bambini possono condividere tempi e spazi di gioco e di divertimento in cui lo stare bene insieme predispone all’acquisizione e stimolazione di diverse competenze. Il contatto con la natura, il gioco, e lo stare all’aria aperta offre occasioni in cui sperimentare la creatività, la motricità, il linguaggio e coltivare la crescita emotiva e cognitiva dei bimbi. ( e anche dei grandi).

 

A questi laboratori spesso ci si sporca…..ci piace credere che un bambino sporco e’ un bambino che ha giocato in natura e si è divertito! Per partecipare occorre spirito di adattamento, amore per la natura, cambio completo, salviette umide, un grembiule o simile per i più grandicelli che non vogliono troppo sporcarsi, una coperta cerata o un plaid per i piccolissimi, scarpe comode per tutti e se piove stivaletti e mantellina.

 

 

Se il tuo bimbo a 2,5 anni non parla, dice poche parole o ha grossi problemi di pronuncia, mama-o può aiutarti con consulenze individuali coi genitori ed eventualmente poi anche con la presenza del bambino.
La nostra logopedista è la Dottoressa Sala Valentina.

Per tutta la famiglia

Il pedagogista offre consulenze che possono essere un valido strumento a sostegno della genitorialità, partendo da alcune riflessioni.

La famiglia della società moderna vive in un contesto sempre più complesso ed articolato. Quello del genitore è un ruolo fondamentale per garantire ai figli ( e all’intero nucleo famigliare) una crescita sana, equilibrata e il più possibile serena. Ma poichè il suo è sicuramente il ” lavoro” più difficile da svolgere, spesso il genitore si trova di fronte a dubbi e perplessità.
Frequentemente, pur avendo insite delle capacità e delle risorse educative di qualità, i genitori non riescono a riconoscersele e faticano a creare relazioni positive coi figli e i compagni, ritrovandosi in situazioni di estrema fatica sia emotiva che fisica.
Pertanto, nel concreto, la consulenza pedagogica prende forma in uno spazio relazionale tutelato, fatto di ascolto, accoglienza e confronto all’ interno del quale, insieme al genitore ( ai genitori), si possano indagare le situazioni di fatica vissute. Sostenere la genitorialità significa accompagnare ad una maggiore consapevolezza dei propri vissuti emotivi per individuare e condividere obiettivi, metodi e strategie pratiche volte a sviluppare una genitorialità collaborativa di qualità.

Lo scopo della consulenza pedagogica è quindi accompagnare la coppia genitoriale alla (ri)scoperta delle proprie potenzialità nella gestione dei figli pensando e sperimentando le strategie più efficaci e creando le condizioni perché queste si realizzino.

I consigli pratici possono essere relativi a come gestire situazioni particolarmente faticose, come creare delle routine di qualità coi figli, come organizzare la giornata, quale tipologia di attività ludiche ed educative ha bisogno il bambino, quali aspetti di cura vanno coltivati, come possono essere organizzati gli spazi di vita dei bambini, come instaurare relazioni di qualità con le altre figure che si occupano insieme a loro dei figli, quali sono le tappe di sviluppo e i cambiamenti dei bambini, come comportarsi di fronte alle naturali opposizioni e frustrazioni dei bambini, come sostenerli nell’acquisizione delle loro autonomie, come accogliere le paure e la rabbia, come coinvolgerli e accompagnarli allo sviluppo della loro autostima, come gestire le dinamiche tra fratelli e/o tra pari, come migliorare la qualità del sonno introducendo una routine rassicurante, ecc.

Lo scopo della famiglia è vivere le proprie dinamiche nel modo migliore possibile affinché ogni suo membro si senta sereno, accolto, incoraggiato e rassicurato.

Il primo colloquio viene sempre svolto solo in presenza degli adulti. La dove è necessario e richiesto, il pedagogista può offrire la sua consulenza anche osservando in presenza le dinamiche educative tra figli e genitori.
“In educazione non ci sono ricette precise. Ma possono esserci ingredienti che ogni individuo, nel rispetto e nella consapevolezza di se stesso, può dosare per produrre una buona ricetta”.

Dott.ssa Ravasi Lorena
educatrice e consulente pedagogica esperta nella fascia 0/6 anni

Da 5 anni collaboriamo con l’equipe di psicologi di “Minds – Psicologia per la Coppia e la Famiglia” di Arcore (Monza Brianza, via corridoni 2) 
Per il primo colloquio telefonico o prenotare una visita potete chiamare il coordinatore dell’equipe, il Dott. Matteo Radavelli al +39 347 9177302

Alcune delle problematiche più comuni nella mamme sono:

  • Depressione Post Partum
  • Storie di aborti pregressi
  • Ansia in gravidanza
  • Trauma per il parto
  • Difficoltà di coppia
  • Cambiamenti delle dinamiche nella coppia
  • Difficoltà di relazione con le famiglie di origine (I nonni)
  • Stili e ruoli educativi

La Dottoressa Tiranti, biologa nutrizionista si occupa di consulenze nutrizionali per:
– donne in gravidanza
– donne con diabete gestazione
– donne nel post partum e in allattamento
– piani di svezzamento
– pian nutrizionali per tutta la famiglia
– piani nutrizionali pediatrici
– piani per allergie e/o intolleranze alimentari
– piani nutrizionali per obesità o sovrappeso per tutta la famiglia
– piani per le donne in menopausa

La nostra Osteopata, Eleonora Ratti, si occupa di trattamenti osteopatia per tutta la famiglia.

L’Osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che si avvale di un insieme di tecniche esclusivamente manuali e non invasive, è basato sulle conoscenze mediche tradizionali, come anatomia e fisiologia e non prevede l’uso di farmaci.
L’ obiettivo dell’osteopata è di restituire ai vari sistemi del corpo la capacità di svolgere la loro funzione in modo corretto ed efficace.

  • il sistema muscolo-scheletrico
  • il sistema viscerale
  • il sistema cranio-sacrale
  • il sistema linfatico
  • il sistema nervoso centrale e periferico
  • il sistema endocrino
  • il sistema circolatorio
  • il sistema fasciale e posturale

L’osteopatia, proprio grazie ai principi su cui si basa, interviene su persone di tutte le età, dal neonato all’anziano, dalla donna in gravidanza all’atleta d’élite.
L’osteopatia si rivela efficace in numerosi disturbi che spesso affliggono l’individuo impedendogli di poter condurre una vita serena, disturbi come cervicalgie, lombalgie, artrosi, discopatie, cefalee, dolori articolari e muscolari da traumi, alterazioni dell’equilibrio, nevralgie, stanchezza cronica, affezioni congestizie come otiti e sinusiti, disturbi ginecologici o digestivi…

La nostra super squadra è composta da educatori, esperti di laboratorio creativi, pedagogiste, ostetriche, osteopati, nutrizionisti e infine un’equipe psicologia sistemica.
Tra i nostri servizi più importanti ci sono le visite in gravidanza, gli accompagnamenti in ospedale durante il travaglio, il parto in casa, le consulenze per l’allattamento e il nostro conosciuto corso di accompagnamento alla nascita di coppia, che sostituisce interamente il corso pre parto di qualunque Ospedale (Vimercate, Monza, Milano, Merate, Lecco, Carate Brianza, Bergamo, Como…).
Per le mamme nel post parto è famoso il nostro spazio neomamme e il corso di massaggio neonatale. Abbiamo inoltre tanti corsi e laboratori dai 6 mesi ai 3 anni e dai 3 ai 6 anni (spazi gioco, artistici, pittorici, travasi montessoriani, manipolazione, musica e lingua inglese) per favorire la socializzazione, ritagliarsi momenti speciali genitore bambino e fare esperienze sensoriali di qualità anche se non si frequenta l’asilo nido.
Siamo in due città una a Merate (Provincia di Lecco) e una ad Arcore (Provincia di Monza e Brianza); d’estate invece ci spostiamo per i bambini in fattoria presso la Scuderia il picchio di Merate. Nei nostri laboratori i bambini sono accompagnati sempre da un adulto di riferimento (mamma, papà, nonno, nonna, tata, zia…).